Anacleto Vitolo VS The Lodger

THE LODGER
Il pensionante – Una storia della nebbia di Londra
Un film di Alfred Hitchcock.
Con Ivor Novello, Marie Ault, Arthur Chesney, Malcolm Keene, June Titolo originale The Lodger – A Story of the London Fog. Poliziesco, b/n durata 76 min. – Gran Bretagna 1926.

 

 

Il cadavere di una ragazza bionda viene ripescato nel Tamigi: è l’ennesima vittima di un maniaco che si firma The Avenger (Il vendicatore) e che da qualche tempo terrorizza Londra. In tutta la città regna la paura: non fa eccezione la modesta pensione tenuta dai coniugi Bunting a Bloomsbury, dove si presenta un nuovo cliente, Jonathan Drew, che desta subito sospetti poiché è solito uscire nelle sere di nebbianascondendo il volto in una sciarpa e sotto il cappello (anche il misterioso “vendicatore” è solito uccidere donne bionde nelle notti di nebbia). I Bunting si confidano con Joe Betts, un poliziotto fidanzato con la figlia Daisy: questi scopre che tra la ragazza e il pensionante c’è del tenero e non esita a trarlo in arresto. Jonathan riesce però a fuggire, ma viene inseguito e raggiunto dalla folla inferocita che vorrebbe linciarlo: a salvarlo arriva all’ultimo momento la notizia della contemporanea cattura del vero assassino. Jonathan viene scagionato e si scopre che durante le notti nebbiose usciva per dare la caccia all’assassino che aveva ucciso sua sorella. Questo thriller, ispirato al personaggio di Jack lo Squartatore, antesignano dei serial killer contemporanei, venne considerato dallo stesso Hitchcock il suo “primo vero film”, tanto che lo firmò con la prima delle sue apparizioni divenute in seguito celeberrime. Passato alla storia per alcune memorabili sequenze, Il pensionante-Una storia della nebbia di Londra anticipa uno dei temi prediletti dal regista inglese, l’incubo dell’innocente ritenuto a torto colpevole e per questo perseguitato. Del film sono stati realizzati numerosi remake, come quello dal titolo omonimo del 1944 e Una mano nell’ombra del 1954.

10628791_772582929447534_3653774219476401648_oAnacleto Vitolo (Salerno, classe ’85),
attivo con vari moniker e collettivi quali AV-K, K.Lone, Kletus Kaseday, Framedada e Algebra del Bisogno inizia il suo percorso musicale nel 1998 come dj Hip Hop. Poco dopo comincia ad interessarsi alla produzione musicale.
Nel 2008 partecipa alle selezioni per il Meitech 2008 (Meeting delle etichette indipendenti – sez musica elettronica) attestandosi come l’unico vincitore del Sud Italia . Nel 2010 partecipa al festival FLUSSI 2010 calcando lo stesso palco che vede coinvolti maestri dell’elettronica contemporanea quali Murcof, Thomas Fehlmann, Mokira, Mount Kimbie, etc. Opening act per diversi artisti della scena italiana e internazionale come Vladislav Delay, Emanuele Errante, Kaos, Dj Trix, Le luci della centrale elettrica,etc. , attualmente al lavoro per diversi progetti che vedono la collaborazione di artisti italiani e internazionali. (Gome Zeta, Fly young ro, Licio Esposito…). Nel 2013 firma un contratto di pubblicazioni per 12 brani con l’inglese FatCat rec.
All’attivo diverse collaborazioni e release, tra cui sonorizzazione di film muti e colonne sonore per spot pubblcitari:

  • “Kletus Kaseday” (demo autoprd. 2008)
  • “Un’ostinato risalire o dell’estremo tra poesia ed elettrononica” (2011 – NInja lab / RXSTNZ REC.)
  • “X” – Kletus Kaseday (Industrial, experimental, post-core, dubstep) (2011- RXSTNZ REC.)
  • “Enchantment” – K.lone (Glitch / Ambient / Elettronica) – (Marte rec. 2011)
  • “Internos” – A.rota.b & Kletus K. – (avantgarde rap, experimental, hip hop) (2012 – AV-K prod.)
  • “Pantin” – Amè Pantin (drums & live electronics – Oaf rec & AV-K prod. 2013)
  • “A centripetal fugue” – AV-K (ambient/drone) (2014 – Laverna.net label)
  • “Algebra del Bisogno” – S/T – (av-k prod. 2014)
  • “Reset” (Enchantment) – Colonna sonora dello spot dell’artista Guido Daniele per Toywatch Contratto di pubblicazione per 12 tracce con Fatcat rec. (31 Ottobre 2013 – AV-K)
  • “The story of gardens” Soundtrack in collaborazione con Francesco Galano (When the clouds) (cortometraggio/videomapping di Gianluca Abbate – Videosoundart festival Milano -2012)
  • Sonorizzazione del film “The Lodger: A story of the London fog” (A. Hitchcock -1927), per la rassegna di sonorizzazione del cinema muto “MUTE | The sound of silent movies” (2012) / Finalista per l’edizione 2013 del 4FF festival di Bolzano e Pordenone
  • Sonorizzazione del film “La signorina e il teppista” ( Baryshnya i khuligan) , (Yevgeni Slavinsky, Vladimir Mayakovsky Mutes strikes again , 2013)

 

info & contacts:

info.avkprod@gmail.com
Website: http://av-kprod.com/
FatCat Artist Page: http://www.fat-cat.co.uk/publishing/artist/av-kSoundcloud: https://soundcloud.com/av-k-prod
Facebook: https://www.facebook.com/anacleto.avkprod.vitolo Twitter:https://twitter.com/AVKprod
Vimeo: https://vimeo.com/avkprod