LIVE RIMUSICAZIONI FILM FESTIVAL

2012

 

                                                                        Sabato 8 dicembre 2012 h.21.00 

                                                                Bolzano – Videodrome/Cineforum Bolzano 

                                        


Cineconcerto con Inquietant Suspendu (Francia)


La Coquille et le Clergyman 

(Germaine Dulac, durata 45' min. - Francia 1928)

La Coquille et le Clergyman occupa un posto importante nella storia del cinema: realizzata a partire da una sceneggiatura di Antonin Artaud, un anno prima di Un chien Andalou di Luisa Bunuel, è considerato il primo film surrealista. La sua prima proiezione nel 1928 provocò un gran tumulto e fu anche rifiutato dalla censura inglese."Questo film è così oscuro che sembra spogliato di ogni senso. È se senso c'è', esso è senza dubbio inaccettabile"  (British Board of Film Censors, 1928).  Un curato è ossessionato dalla donna di un generale... La Coquille non ha una struttura narrativa tradizionale: caricato di un forte simbolismo erotico, questo film oscuro è  forse soprattutto una storia impossibile di frustrazione, senso di colpa, ordine stabilito. 


L'INQUIETANT SUSPENDU

Pascale Berthomier : violoncelli, glockenspiel 

Xavier Vochelle : chitarra, tastiera, samples  


Il duo nasce nel 2004 dall'incontro di una violoncellista  che coniuga il rigore della sua formazione classica con una curiosità senza limiti con un chitarrista "manipolatore" per il quale per il quale l'uso dello strumento 'informatico non è fine a se stesso, ma uno strumento creativo in più. L'orizzonte del gruppo è la perfetta unione di queste due personalità: una scrittura e delle sonorità sorprendenti, insolite, originali. Le corde dei due strumenti elettrici si mescolano al suono cristallino del carillon, dal piano giocattolo e ai timbri metallici e strani dei gamelan di Giava. L'elettronica sostiene ritmicamente o modella delle textures sonore.  «... La Rimusicazione  è magnifica, finalmente una musica in simbiosi con il film e che gli dona profondità ... » Prosper Hillairet, storico del cinema degli anni 20 e di avanguardia e autore di 2 documentari sul film.   La rimusicazione ha ricevuto il primo premio del Rimusicazioni Film Festival, 2010, Bolzano.