Casa Vs Sherlock Junior

10616125_764117750294052_2033592376020023960_nFù per il cinema quel che Sei personaggi in cerca di autore fu per il teatro e anticipa di 60 anni La rosa purpurea del Cairo. Cinema e sogno coincidono nel più geniale e surrealistico film di B. Keaton, massima espressione del cinema come macchina sognante.
Tutto il film è giocato sui grandi spazi cari al cinema di Keaton e attorno al tema sogno ricorrono il gusto della parodia di un genere (il giallo) e la demistificazione del lieto fine? (R. Vaccino). Eccezionale. (da Il Morandini – Zanichelli editore)

 

 

DICONO DEI CASA
Werner Diermaier (Faust)
“Un grande sound”
Damo Suzuki (Can)
“Il loro sound ha qualcosa di speciale. La maniera in cui usano la lingua italiana mi rievoca qualcosa di antico, di 200 anni e pi?”
Arrington de Dionyso (Old Time Relijun)
“Questa ? roba italiana? Molto, molto interessante”
Maurizio Bianchi
“Intense emozioni cerebrospinali”
Robert Squibb (Gaznevada)
“(i Casa) Sono avanti”
Mark Cunningham (Mars, John Gavanti, Don King…)
“Il loro feeling ? un piacere sonoro”

http://www.myspace.com/casamusic