Programma RFF – Rimusicazioni Film Festival XVII-2016

21782

Rimusicazioni Film Festival – XVII edizione
Bolzano 4, 16 – 19 novembre 2016

Questa diciassettesima edizione di Rimusicazioni Film Festival definisce un punto di svolta nell’orientamento della nostra manifestazione. Da tempo immaginavamo il concorso come un momento di confronto internazionale tra compositori e creatori sonori, al quale si affiancassero iniziative ed eventi concepiti come approfondimenti e contributi originali sulla tematica della colonna sonora per il cinema muto. Il nostro impegno per gli anni futuri è quello di dare, da un lato, un respiro sempre più internazionale al nostro festival, candidandolo a divenire un punto di riferimento per gli addetti ai lavori e gli appassionati; dall’altro di radicarsi sempre più sul territorio con progetti che coinvolgano altre istituzioni artistiche ed educative.

A fianco della competizione, che quest’anno ha visto lo straordinario concorso di oltre 50 opere – la maggior parte delle quali di livello molto alto, valutate da giurie altrettanto competenti -, abbiamo elaborato un’idea di festival articolato su vari focus tematici.

Lanceremo uno sguardo alla cinematografia muta belga e italiana attraverso la visione di alcune delle opere sperimentali di Charles Dekeukeleire e dei film che la Cinematek di Bruxelles e il Museo Nazionale del cinema di Torino ci hanno gentilmente offerto, sia attraverso la programmazione dei film in concorso, sia grazie agli eventi extra-concorso in programma. Dalla collaborazione con il Festival Son MiRé ci giungerà il bellissimo Berlin acusmatico del Collettivo Quatroson, al quale farà seguito il progetto di composizione istantanea elaborato dalla Classe di Musica Elettronica del Conservatorio di Bolzano per il medio metraggio Impatience di Dekeukeleire.

In apertura di festival ospiteremo ancora una volta gli amici Yo Yo Mundi, questa volta nella sonorizzazione di Chang: la giungla misteriosa, “dramma naturale” statunitense del 1927; successivamente, all’interno della suggestiva cornice del Museion di Bolzano, realizzeremo la proiezione, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, del neo-restaurato film Assunta Spina di Gustavo Serena con Francesca Bertini, con l’accompagnamento musicale ispirato alla tradizione napoletana di François Laurent e Guido Sodo.

Infine, e a chiusura di festival, proporremo un ulteriore contributo relativo alla pratica della composizione sonora istantanea, attraverso i virtuosismi sonori di due fuoriclasse come Francesco Cusa e Domenico Caliri, questa volta al servizio di alcuni corti comici di genere slapstick.

Rimusicazioni Film Festival è il frutto del lavoro appassionato di un piccolo gruppo di lavoro. A quel manipolo di eroi va la nostra gratitudine, perché tutto questo nostro discutere e accapigliarci ha infine preso forma e sostanza e vita…

Buon Festival a tutti!

  • Venerdì 4.11
    Bolzano@Videodrome/Cineforum Bolzano via Roen 6 – BZ

h 20.45 CINECONCERTO

Yo Yo Mundi VS Chang

  • Mercoledì 16.11
    Museion piazza Siena 1 – BZ

h 20.00

Proiezione selezione di film in concorso
Doriana Legge VS Cenere 38′
Enrico Marchiotto VS Jiraiya the Brave 20′

h 21.00

Presentazione del Festival e del suo programma

h 21.20 CINECONCERTO

Proiezione di Assunta Spina con accompagnamento musicale
ispirato alla tradizione napoletana con  François Laurent,
chitarra e Guido Sodo, mandolino e voce.

h 22.30

Incontro con Guido Sodo e François Laurent

h 23.00

Proiezione selezione di film in concorso
Roberto Ribuoli VS La vita negli abissi 6′
Susy Schuster VS Vormittagspuk 9′
Samuele de Marchi VS Anemic Cinema 8′

  • Giovedì 17.11
    Museion piazza Siena 1 – BZ

h 20.00

Proiezione selezione di film in concorso
Roberto Manzini VS Kid Tricks 23′

h 20.30

Intervento di André Dion, direttore del Festival Son Miré
Presentazione della serata: La collaborazione con il festival
Son Miré (Fabrezan, Francia) e con la Classe di musica
elettronica del Conservatorio di Bolzano

h 20.45 CINECONCERTO

Proiezione di Berlin, Symphonie der Großstadt, con commento sonoro a cura del
Collettivo acusmatico Quatroson, regia del suono in multidiffusione di Anne Bouchicot

h 22.00

Al termine della proiezione: L’approccio acusmatico nella
composizione del commento sonoro al film “Berlin” secondo la
compositrice Anne Bouchicat in rappresentanza del collettivo
Quatroson

h 22.40

Proiezione selezione di film in concorso
Daniele Endrizzi VS L’ascension de la pyramide de Chèops 7′
Lorenzo Cela VS I parassiti della rana I 4′
Lorenzo Cela VS I parassiti della rana II 4′
Michele Andreotti VS Le tonneau inèpuisable 5′

h 23.00 CINECONCERTO

Proiezione di Impatience, regia di Charles Dekeukeleire, Belgio
1928, commento sonoro dal vivo a cura della classe di musica
elettronica del conservatorio di Bolzano, conduction di Roberto Zanat

h 23.45

Al termine della proiezione: incontro con il Maestro Roberto Zanat
e i suoi allievi

  • Venerdì 18.11
    Bolzano@Videodrome/Cineforum Bolzano via Roen 6 – BZ

h 18.30

Proiezione selezione di film in concorso
Frido Ter Beek VS Tabù 83′

h 20.00

Proiezione selezione di film in concorso
Mattye Bye VS Häxan 106 ‘
Mandela VS Grass 70′
Empusae VS La coquille et le clergyman 30′
Maurizio Mazzoli VS Les aventures du Baron du Crac 2′
Lelio Padovani VS Les aventures du Baron du Crac 2′
Ivano Pecorini VS Les aventures du Baron du Crac 2’

  • Sabato 19.11
    Bolzano@Videodrome/Cineforum Bolzano via Roen 6 – BZ

h 17.00

Proiezione selezione di film in concorso
Têtes de Bois VS La corazzata Potëmkin 90′

h 18.30

Presentazione della serata: Commedie, farse, slapstick del
cinema muto

h 18.45

Marco Dal Pane VS The general 75′
Roberto Manzini VS Saïda a enlevé Manneken-Pis 7′

h 20.30

Presentazione della giuria e dei membri della giuria presenti in
sala

h 21.45 CINECONCERTO

Proiezione di Je vais me faire raser, regia di Alfred Machin,
Belgio, 1914, commento sonoro dal vivo a cura di
Domenico Caliri, chitarra elettrica, elettronica 40′

h 22.00

Dialogo con Guy Borlée della cineteca di Bologna ed altri
eventuali ospiti

h 22.15 CINECONCERTO

Proiezione di Lulù, regia di Segundo di Chòmon
Proiezione di Fricot e l’estintore, commento sonoro dal vivo di
Francesco Cusa, batteria, elettronica

h 22.30

Proclamazione vincitori

h 23.00 CINECONCERTO

Proiezione di Come fu che l’ingordigia rovinò il Natale a Cretinetti,
con commento sonoro improvvisato dal vivo di Francesco Cusa e
Domenico Caliri

h 23.15

Festa finale

15016156_1211489878890168_4416513187495599146_o
15003309_1207603252612164_6024846744423932836_o15069084_1214730475232775_3587345513274406592_o